Caltagirone: licenziamenti al CARA. Assemblea dei lavoratori al Comune

Anche il sindaco di Caltagirone, Gino Ioppolo così come i presidenti dei consigli comunali dei centri del territorio, ha voluto dare il proprio supporto morale ai lavoratori e anche ex del  Cara di Mineo che si sono riuniti in assemblea permanente e pacifica all’interno del palazzo municipale di Caltagirone. L'iniziativa del presidente Massimo Alparone ha visto la presenza, oltre dei lavoratori interessati, anche dei rappresentanti dei Comuni di Caltagirone, Mineo, Grammichele, Castel di Iudica, Licodia Eubea, San Cono, Mirabella Imbaccari, San Michele di Ganzaria e Ramacca. Un impegno fromale è stato assunto dagli stessi amministratori pubblici "ad investire i rispettivi consigli comunali delle iniziative più idonee a salvaguardare i posti di lavoro, così come la sicurezza e la serenità di un territorio già afflitto da una profonda crisi occupazionale".