Caltagirone: la Tari diminuisce dell'11% grazie anche alla raccolta differenziata porta a porta

Bollette della Tari 2018 più leggere di circa l'11%. E' quanto si evince dagli avvisi di pagamento del saldo sulla tassa relativa al servizio smaltimento rifiuti recapitata in questi giorni ai cittadini. Si tratta del conguaglio che va dunque a saldo dell'intero anno in questione e va pagato con il modello F24, già compilato e allegato all’avviso stesso, entro il 16 dicembre 2018. La riduzione dell'11% - viene sottolineato dall'Amministrazione comunale "è il frutto del percorso virtuoso avviato dal 1 giugno 2017 con il nuovo servizio di igiene urbana mediante la raccolta differenziata <porta a porta>. L’obiettivo della nuova modalità di gestione è quello di incrementare la raccolta differenziata per contenere i costi di smaltimento dei rifiuti e ridurre le tariffe". Altro aspetto importante è dato "dal censimento e dalle successive verifiche sulle utenze iscritte all’anagrafe Tari, che permette l’ampliamento dei contribuenti e il recupero di quanto dovuto nei confronti di coloro che non risultano iscritti e che dovranno mettersi in regola. Infatti, questa attività non solo sta consentendo di recuperare quote significative, ma sta anche determinando l'aumento della base imponibile conseguente, creando le condizioni per la riduzione delle tariffe sia per le famiglie che per le imprese".  Soddisfazione da parte dell'Amministrazione comunale che ringrazia i cittadini virtuosi e agli uffici comunali (tributi – ecologia/ambiente – demografici – attività produttive) che "hanno contribuito ad alleggerire il peso della Tari. Se aumenterà la percentuale della raccolta differenziata e se i contribuenti saranno tutti censiti, potrà essere garantita una significativa riduzione della Tari”. Qualora l’avviso di pagamento non sia recapitato in tempo utile per il pagamento della rata a saldo, è possibile richiedere il duplicato all’Ufficio Front Office in Via Luigi Sturzo n. 14  nei giorni di apertura al pubblico: da lunedì a giovedì dalle 9 alle 13, il martedì anche il pomeriggio dalle 15 alle 17,30.