Caltagirone: Impianti sportivi da riqualificare con 2 milioni di euro. Lavori entro la fine 2020



Lo stadio “Agesilao Greco”, il Palazzetto dello sport di via Autonomia e il pattinodromo di via Balatazze saranno finalmente rifunzionalizzati con l’utilizzo di due milioni di euro in origine destinati alla realizzazione, in quota parte, di un nuovo stadio non realizzabile. Al Comune di Caltagirone si lavora, attraverso un apposito gruppo di tecnici costituito da personale interno, alla redazione dei progetti esecutivi, che saranno inviati a Palermo entro il prossimo 30 giugno. Un sopralluogo per fare il punto della situazione è stato effettuato stamani, nelle strutture interessate, dall’assessore allo Sport Antonino Montemagno. I lavori potrebbero iniziare entro la fine del 2020. Si tratta di interventi di ammodernamento e messa in sicurezza dello stadio “Agesilao Greco”, per un importo complessivo di  1.600.000 euro, di cui 1.350.000 per lavori a base d’asta e 250.000 quali somme a disposizione; interventi di ammodernamento agli standard sportivi e di messa in sicurezza del Palazzetto dello sport in via Autonomia, per un importo complessivo di 250.000 euro, di cui 210.000 per lavori a base d’asta e 40.000 quali somme a disposizione; interventi di adeguamento agli standard sportivi del pattinodromo comunale tra le vie Balatazze, Paladini, Nigro e Frà Umile da Petralia, per un importo complessivo di 150.000 euro, di cui 125.000 per lavori a base d’asta e 25.000 quali somme a disposizione.