Caltagirone: il Fronte Nazionale Siciliano chiede la rimozione del busto di Cadorna al Municipio

"Il busto del criminale “Generale RAFFAELE CADORNA" va rimosso immediatamente dal Comune". Questa la richiesta del FNS "Sicilia Indipendente" a firma di Francesco Perspicace, Segretario Politico Nazionale FNS “Sicilia Indipendente” e rivolta al Sindaco di Caltagirone. Nel comunicato del FNS “Sicilia Indipendente” Caltagirone si evidenzia come "il generale Cadorna fu un criminale assassino che represse nel sangue la vita di migliaia di patrioti siciliani che osarono ribellarsi per ridare speranza, dignità e libertà a tutto il Popolo. La sua esposizione offende la loro memoria. Memoria che custodiamo gelosamente. Memoria di quanti, uomini, donne e ragazzi siciliani, si ribellarono ai ladri e agli assassini della finta unità d’Italia!". 


Della memoria si parla proprio nel comunicato stampa che è possibile leggere sul sito del FNS al link


http://frontenazionalesiciliano.altervista.org/comunicato-cittadino-fns-sicilia-indipendente-caltagirone-via-busto-del-criminale-assassino-raffaele-cadorna-palazzo-dellaquila/