Caltagirone: il Comune concorre ad essere inserito all'interno delle Zone economiche speciali



Anche il Comune di Caltagirone concorre al bando utile per rientrare, con la zona industriale e con l’area artigianale di via Rosario Pitrelli, fra le zone appartenenti alle Zes (Zone economiche speciali) lanciate dalla Regione siciliana. Lo comunica una nota stampa dello setsso ente di Palazzo dell'Aquila che evidenzia le possibili ricadute economiche nel territorio come il credito d’imposta per investimenti, sgravi fiscali, agevolazioni sul lavoro e ammortamenti per le aziende anche nell’area industriale di contrada Santa Maria Poggiarelli. Adesso si attenda il responso della Regione per l'assegnazione dei 462 ettari delle Zes.