Caltagirone: Giaconia si dimette da assessore ma rimane come consulente a titolo gratuito

"E' stato un percorso virtuoso quello intrapreso in questi due anni e lo sarà anche nei prossimi tre". Lo ha dichiarato l'ex assessore alle Finanze Massimo Giaconia (a sinistra nella foto), intervenendo nell'incontro con la stampa, spiegando anche gli aspetti tecnici/sinanziari che hanno portato il Comune ad intraprendere un cammino difficile ma che ha dato ottimi risultati. Scongiurato un eventuale secondo dissesto e pre-dissesto: "gli 11 milioni di disavanzo, attribuibile totalmente a situazioni pregresse, saranno coperti nei prossimi tre anni di Amministrazione Ioppolo - continua Giaconia- . Il Comune potrà così stare lontano da condizioni patologiche e per farlo sarà importante il potenziamento dei vari servizi, primo fra tutti l’ufficio Tributi anche stabilizzando entro tre anni i 118 dipendendi precari". "Giaconia - assicura il sindaco Ioppolo - rimarrà vicino alla cottà nelle vesti di consulente a titolo gratuito, continuerà a essere competente e insostituibile custode dei vari aspetti finanziari del Comune”.