Caltagirone: effettuato un delicato intervento di anastomosi termino terminale dell’uretra

Importante intervento chirurgico effettuato presso l’UOC di Urologia dell’Ospedale “Gravina” su un paziente maschio di quarant'anni effettuato dal dr. Francesco Abate, direttore dell’UOC di Urologia (nella foto). Si è trattato dell'anastomosi end to end dell’uretra con "l'asportazione del tratto stenotico dell’uretra - spiega il dr. Abate - , vale a dire un tratto nel quale è presente un restringimento patologico, ed eseguire un’anastomosi end to end, ovvero una congiunzione tra i due monconi che vengono così riavvicinati e suturati, restituendo al paziente la piena funzionalità del tratto urinario e un miglioramento significativo della sua qualità di vita". Soddisfazione per il delicato intervento è stata espressa anche dal dott. Maurizio Lanza, commissario straordinario dell’Asp di Catania evidenziando "le vocazioni al servizio e l’eccellenza che facendosi carico del bisogno dei pazienti supera le difficoltà che, purtroppo, l’attuale contesto ospedaliero evidenzia e che, in larghissima parte, sono presenti in campo nazionale. Con lo stesso spirito siamo parte attiva e proattiva all’interno del percorso di cambiamento che sta vivendo il sistema sanitario regionale, per dare ai cittadini e agli operatori le risposte che si attendono".