Caltagirone: due opere in terracotta per l'iniziativa "La Porta della Bellezza" di Antonio Presti



La produzione, in due copie, un’opera in terracotta (10 x 12 metri le sue dimensioni) ispirata al tema “I guerrieri di luce – La Grande madre” installate a Librino e collocata Caltagirone. Questo l'impegno per il liceo di Caltagirone, che fa parte dell’istituto “Bonaventura Secusio”, nell'ambito dell'iniziativa  “La Porta della Bellezza”, portata avanti dall'imprenditore e mecenate Antonio Presti che ha incontrato prima la preside Concetta Mancuso, i docenti e studenti dell’istituto e il sindaco Gino Ioppolo.