Caltagirone: due giovani denunciati per inottemperanza alle restrizioni governative



Circa 200 uomini delle Fiamme Gialle etnee hanno controllato 199 esercizi commerciali e 329 persone, 19 delle quali denunciate per aver violato le restrittive casistiche di inderogabile necessità come nel caso di due giovani, fermati domenica da una pattuglia della Compagnia di Caltagirone, i quali dichiaravano ai militari di essere usciti in auto per recarsi a fare la spesa, senza però “ricordare” che la Giunta Regionale ha recentemente disposto la chiusura dei negozi di generi alimentari anche nei giorni festivi. Per loro è scattata la denuncia ai sensi dell’art.650 del Codice Penale, per inottemperanza agli ordini dell’Autorità.