Caltagirone: domenica la 52^ Giornata mondiale delle Comunicazioni Sociali

"Il Santo padre Francesco nel suo messaggio che si richiama alle parole di Giovanni «La verità vi farà liberi (Gv 8,32). Fake news e giornalismo di pace» ha voluto sottolineare in maniera molto ferma l’urgenza della vigilanza di tutti e la responsabilità degli operatori a fare buona guardia contro l’imperversare delle fake news (false notizie, bufale). L’espandersi praticamente incontrollato delle tecnologie mediatiche sempre più invasive e sofisticate esigono che sia presidiato attentamente quello spazio ‘sacro’ nel quale l’informazione, le relazioni comunicative si fanno sempre più intense e vorticose, correndo anche il rischio della facile manipolazione e dell’utilizzo mendace e strumentale". E' quanto ha dichiarato don Gianni Zavattieri, direttore dell'Ufficio delle Comunicazioni Sociali in merito alla Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali. Domenica 13 maggio alle ore 11.00, nella Cattedrale di San Giulinao, saranno accolti nella Chiesa Cattolica, coi riti solenni dell'Iniziazione cristiana, 9 adulti e 3 bambini ospiti della struttura di prima accoglien-za del CARA. Il rito sarà celebrato nelle varie lingue di provenienza dei vari candidati. Insieme al Battesimo dei 3 bambini, 8 dei nove adulti (uno è già battezzato) riceveranno anche il dono della Confermazione e per la prima volta la Comunione eucaristica.