Caltagirone, auto incendiate. Rizzo: "massima fiducia nelle forze dell'ordine"



"Sento il dovere  di rappresentare la mia vicinanza alle tante famiglie, vittime incolpevoli di questi gesti criminali. Se nel 2019 si erano registrati ben 16 casi, ancora più allarmante il numero di incendi di autovetture nei primi mesi del 2020: ben 18. La riunione del comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza di Catania, tenutasi  nei giorni scorsi, dimostra come sia alta l'attenzione sul fenomeno, anche da parte dell'amministrazione comunale, oltre che delle forze dell'ordine, per agire con fermezza e determinazione”. Lo ha dichiarato il presidente della commissione Difesa della Camera, Gianluca Rizzo, commentando l'ennesimo atto incendiario contro tre autovetture, avvenuto a Caltagirone nello scorso fine settimana. Lo stesso Rizzo esprime “Massima fiducia nelle capacità investigative delle forze dell'ordine di Caltagirone per individuare e consegnare alla giustizia gli autori di questi ignobili atti vandalici che mirano a destabilizzare interi quartieri della città delle ceramiche”. “Come già avvenne l'anno scorso, in occasione dei furti di sughero perpetrati a Santo Pietro, fenomeno non ancora definitivamente risolto  - conclude Rizzo -  ritengo che maggior controllo del centro storico di Caltagirone potrà essere svolto solo con l'impiego capillare di sistemi di video-sorveglianza o foto-trappole”.