Caltagirone: al Comune una macrostruttura per ottimizzare carichi di lavoro responsabilità

Funzionalità, ampia flessibilità,collegamento delle attività degli uffici, garanzia dell’imparzialità e della trasparenza dell’azione amministrativa, armonizzazione degli orari di servizio e di apertura degli uffici con le esigenze dell’utenza. Sono questi i principi del provvedimento approvato dalla Giunta municipale che modifica la macchina amministrativa portando da 6 a 5 le aree organizzative a partire dal primo gennaio 2019. La modifica è stata motivata da ragioni legate anche alle qualifiche dei quattro dirigenti a tempo indeterminato. "Con questo provvedimento - dichiara l'assessore Mancuso (nella foto) - si vuole ottimizzare la suddivisione dei carichi di lavoro e delle responsabilità fra i dirigenti delle varie aree ed è il primo passo per la riorganizzazione degli uffici in vista di una più adeguata collocazione dei dipendenti che tenga conto delle loro competenze e sia finalizzata  al miglioramento dei servizi".