Caltagirone: 28 borse di studio da mille euro dalla rinuncia di carica del vicesindaco Mancuso



Sono 28 le borse di studio di mille euro ciascuna, finalizzate alla frequenza universitaria, assegnate dall’Amministrazione comunale ad altrettanti studenti beneficiari (scelti attraverso un’apposita graduatoria che teneva conto di precisi requisiti di merito e reddito) grazie alle risorse rese disponibili dalla rinuncia all’indennità di carica connessa al suo mandato amministrativo da parte dell’assessore alle Politiche sociali, il vicesindaco Concetta Mancuso. La cerimonia di consegna è prevista per martedì 16 giugno alle ore 17.00 el salone di rappresentanza “Mario Scelba” del municipio. Con le somme in questione - si legge in una nota - è stato costituito un fondo dedicato agli studenti maggiormente meritevoli sia dal punto di vista del rendimento scolastico che da quello economico.