Calcio: quarta edizione di "Dai un calcio al linfoma"

Si è chiusa con un pareggio 5-5 la quarta edizione di “Dai un calcio al linfoma” la partita di pallone fra Gladiatori e Sanitari, ovvero le rappresentative di pazienti ed ex pazienti siciliani di oncoematologia ed i medici di tutte le strutture ospedaliere catanesi. Testimonial l'attore catanese Gigi Astorina, molto sensibile a queste iniziative. Una sfida, disputata sul terreno della Città dello Sport di Catania, allestita dalla Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) etnea, in collaborazione con l'Azienda ospedaliera "Garibaldi" di Catania, l’Associazione “Aetna” (Amici EmaTologia NesimA), l’Aia (dell'Associazione Italiana Arbitri) e con il contributo del Centro commerciale Etnapolis. L’evento, nell’ambito dell’attività della Lilt, rientra nella prevenzione terziaria che riguarda la riabilitazione fisica e psichica e il reinserimento sociale del malato oncologico. Presente sugli spalti la scuola per parrucchieri “Aram” che ha offerto  trucco e acconciature alle donne presenti e tatuaggi lavabili ai bambini.