Attività di screening: protocollo d'intesa fra Asp di Catania, Federfarma e ADF



Un protocollo d’intesa fra Asp di Catania, Federfarma Catania, Associazione distributori farmaceutici (ADF) e Federfarma Servizi, è stato siglato presso la Direzione Generale dell’Azienda sanitaria catanese con l'obiettivo di potenziare gestione delle attività di screening per la prevenzione del tumore del colon retto, e migliora per l’utenza la possibilità di accesso al servizio.Uomini e donne d’età compresa tra 50 e 69 anni riconsegnano il kit alla stessa Farmacia che, attraverso i propri corrieri dei Distributori farmaceutici, lo fa pervenire al Laboratorio di analisi dell’Asp centralizzato. Se il test è normale, l’utente riceve il referto a casa. Se il test è positivo, ovvero vengono rilevate tracce di sangue, l’assistito viene chiamato per effettuare l’esame di approfondimento (colonscopia). Tutto il percorso è gratuito, non occorre la richiesta del medico di medicina generale. Inoltre, se non si è ricevuta la lettera di invito ci si può presentare direttamente in Farmacia per ritirare il kit esibendo la propria tessera sanitaria.