Anniversario per la fondazione dell'Arma dei Carabinieri celebrato nella caserma "Vincenzo Giustino"



L'attività dell’Arma dei Carabinieri è stata illustrata dal Comandante Provinciale, Colonnello Raffaele Covetti, in occasione delle celebrazioni per il 205° anniversario della fondazione dell’Arma, nella caserma “Vincenzo Giustino” di Piazza Giovanni Verga a Catania. Sottolineate dal Comandante Provinciale l'importanza del rapporto con la cittadinanza, sempre più stretto, in linea con le sue radici e con la sua identità storicamente ancorata allo status militare. Tra le operazioni effettuate dai militari dell'Arma sono state ricordate le 56.000 pattuglie e perlustrazioni nel corso delle quali sono state identificate 215.000 persone, le circa 57.000 risposte alle chiamate pervenute alle Centrali Operative del Comando Provinciale tramite il 112 Numero Unico di Emergenza, cui sono seguiti circa 16 mila interventi per soccorso, per reati e per privati dissidi, 400 arresti eseguiti ed il sequestro di ingenti quantitativi di droga, sequestrate 288 tra pistole, fucili ed armi bianche. Le Stazioni e tutte le componenti investigative e radiomobili del Comando Provinciale di Catania hanno denunciato in stato di libertà 6.930 persone e ne hanno tratte in arresto 1.743, di cui 898 in flagranza di reato, ma soprattutto hanno perseguito 32.194 reati, che corrispondono al 75% delle denunce complessivamente presentate. Consegnate ricompense ed encomi ai militari che si sono  particolarmente distinti nell’adempimento del dovere.