Al Museo Diocesano di Caltagirone l'evento "Reale non Reale" con Martina Testa

“Reale non Reale” è il tema dell'incontro promosso da "Officine Emotive", in programma venerdì alle ore 18.00 al chiostro del Museo Diocesano di Caltagirone, con la partecipazione di Martina Testa (nella foto), traduttrice del romanzo premio Pulitzer e National Book Award “La ferrovia sotterranea” di Colson Whitehead. "Un viaggio inedito e sotterraneo alla scoperta dell’opera e del rapporto tra scrittore e traduttore, passando per momenti di emersione per musica e per immagini, relazionando l’opera di Whitehead con opere del Surrealismo e dell’Espressionismo astratto sulle note del Jazz e dei Pink Floyd". Viene definito così dagli organizzatori l'evento culturale che fa parte del corso di alfabetizzazione alle arti visive con  gli ultimi 6 incontri programmati a tema, alla scoperta delle arti visive attraverso percorsi multidisciplinari tra letteratura, cinema, musica e fotografia.